SINDACI E PENDOLARI UNITI PER MIGLIORARE LA LINEA FERROVIARIA TREVIGLIO-CREMA-CREMONA

sindaco crema

Da oggi parte la mobilitazione dei territori interessati insieme a Treviglio e Area Vasta Provincia di Cremona.

Dopo innumerevoli proteste, disagi, ritardi e dopo il gravissimo episodio verificatosi venerdì 30 ottobre 2015, quando un convoglio bloccato a pochi metri dalla Stazione di Crema ha visto i passeggeri costretti ad uscire anche dai finestrini del treno, i Sindaci del territorio cremasco e di tutti i Comuni siti lungo la linea ferroviaria chiedono a RFI, Trenord e Regione Lombardia entro dicembre 2015 di visionare il Piano di manutenzione e il Piano di emergenza della linea ferroviaria; di introdurre almeno due nuovi convogli tipo “Coradia” come da ripetuti impegni dell’Assessore regionale ai trasporti Alessandro Sorte e di eliminare  i treni Diesel.

Se non ci saranno risposte e interventi adeguati, indosseranno la fascia e organizzeranno presidi alle Stazioni e presso la Regione Lombardia perchè non intendono consentire il perdurare dello stato di abbandono in cui oggi versa la linea ferroviaria Treviglio-Crema-Cremona.

Qua il documento condiviso: TAVOLO SINDACI 7 NOVEMBRE 2015

 

Convocazione del CPC in Regione

Ieri siamo stati convocati al Tavolo Territoriale quadrante SUD-EST in Regione Lombardia insieme agli altri rappresentanti delle linee regionali in vista del cambio orario estivo operativo dal 14 giugno p.v.

Si è fatto il punto in Regione con una riunione tecnica in cui sono stati prospettati i tagli dei treni nel mese di agosto (2-30 agosto 2015).

Tagli che si sono resi necessari a detta di Trenord e della Regione per tre motivi:

  • minori risorse dal Governo;
  • esigenze non meglio specificate di manutenzione treni;
  • esigenza di avere materiale per potenziare le linee Expo.

In particolare, dal 2 al 30 agosto per la Treviglio-Cremona saranno tagliati tutti i treni diretti da e per Milano, sia al mattino che alla sera, dal lunedì al venerdì e questo costringerà a fare sempre il cambio a Treviglio.

Va detto che questo taglio è stato fatto anche l’estate scorsa per tre settimane in agosto, quest’anno le settimane diventano 4.

Inoltre, sulla tratta Cremona-Brescia i treni passeranno da cadenzamento ogni 60′ a 120′, quindi un treno ogni due ore!

Ci saranno dei tagli, in particolare nei week end, anche sulle tratte Verona-Brescia-Milano e Bergamo-Pioltello-Milano. Siamo in attesa che rilascino le slides nel dettaglio.

Pare proprio che Regione e Trenord non capiscano che si lavora anche ad agosto!

Abbiamo rappresentato a Trenord e RFI, presenti con i propri ingegneri, sia il problema dei treni vecchi che due ulteriori richieste importanti: incrocio a Casaletto Vaprio dei treni diretti da spostare a Crema e la necessità di aggiungere almeno una carrozza sempre ai treni diretti.
Ne hanno preso buona nota e siamo in attesa di una risposta.

In particolare sul tema potenziamento per Expo segnalo:

[Scarica il Prospetto Riduzioni]
[Scarica il documento Tavoli territoriale SFR quadranti Sud, Est, Ovest]