Comunicato Stampa: Il CPC incontra l’assessore Sorte

Il CPC ha avuto l’occasione di poter parlare ieri sera con l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte che desideriamo ringraziare per la disponibilità e l’ascolto dimostrati ieri. I temi emersi sono stati tanti: del resto le problematiche legate al pendolarismo sono diverse e ormai annose. La direttrice che il CPC intende difendere e migliorare è la tratta 16 Cremona – Treviglio – Milano. I rappresentanti del CPC chiedono con forza che la tratta in questione venga  riconosciuta come una delle tratte problematiche presentate dalla dottoressa Farisè a inizio anno: sulla nostra tratta ritardi, soppressioni, mancate gestioni delle emergenze non mancano e vanno a discapito di altre forme di pendolarismo che fanno le spese delle mancanze di Trenord.

Sulla tratta in questione viaggiano solo treni diesel vecchi, sui quali evidentemente non viene svolta opera di manutenzione alcuna. I problemi causati da passaggi a livello che si guastano spesso sono la causa di incredibili ritardi o mancate corse. Treni nuovi sarebbero di enorme aiuto per migliorare la qualità degli spostamenti sulla tratta di nostro interesse.

Sulla scia dei miglioramenti già visibili su altre tratte, come ad esempio la tratta di Bergamo, chiediamo con forza quindi che si possa continuare ad operare sulla strada già intrapresa: l’esempio di Bergamo è indice che si possa migliorare la condizione del pendolare in tempi rapidi e ottenendo risultati visibili agli occhi di tutti.

Siamo fiduciosi che le parole dell’assessore Sorte possano dar seguito a soluzioni concrete e rapide ai problemi esposti e purtroppo ben noti a tutti.

Annunci